Comitato di Frazione Nepezzano

ASSOCIAZIONE DI PROMOZIONE SOCIALE – ENTE DEL TERZO SETTORE
Ficcatelo in tasca

“Vivere la natura significa soprattutto rispettarla e farla rispettare: i nostri gesti, nel bene o nel male, saranno imitati con molta probabilità anche dai vicini. Meglio dunque essere virtuosi e fare la nostra parte di cittadini responsabili: il senso civico non va mai in vacanza!”
Il presente regolamento disciplina lo svolgimento dell’attività all’interno del parco e persegue le seguenti finalità:
• salvaguardare il decoro, l’ordine, la pulizia e il rispetto per l’ambiente all’interno del parco, in conformità alle normative
vigenti, con particolare riguardo al rispetto delle normative igienico-sanitarie.
• coordinare in modo armonioso l’attività ludica, l’attività sportiva, l’attività sociale da svolgere all’interno del parco, nel rispetto della quiete pubblica, degli orari destinati per ciascuna attività e della pulizia;
• promuovere l’aggregazione attraverso un’ordinata e pacifica convivenza all’interno degli spazi attrezzati.

All’interno del Parco San Lorenzo è vietato:
1. Provocare rumori o schiamazzi e fare uso di strumenti sonori o musicali che disturbano le persone dopo le ore 22,00;
2. Il gioco del calcio (ad eccezione del campo da gioco sovrastante le strutture attrezzate);
3. L’ingresso di ciclomotori/motocicli e autovetture (ad eccezione dei mezzi autorizzati);
4. L’utilizzo delle biciclette, tricicli, automobiline, skateboard e pattini a rotelle;
5. Svolgere attività che possano arrecare disturbo o danni all’incolumità delle altre persone;
6. Arrampicarsi sulle piante e sui pali d’illuminazione, cancellate, recinzioni o muri di cinta;
7. Scavalcare le transenne o i ripari posti a protezione delle strutture dell’area;
8. Danneggiare piante o arbusti ed in particolare asportare parti di suolo o fiori;
9. Danneggiare le strutture, le infrastrutture, e attrezzature presenti, utilizzare impropriamente panchine, giochi e attrezzature;
10. Occupare anche temporaneamente il suolo o aree verdi con attrezzature sportive, chioschi, tende da campeggio o altro senza la preventiva autorizzazione;
11. Abbandonare o gettare rifiuti di ogni genere e fuori dagli appositi contenitori di raccolta;
12. Imbrattare con scritte i muri, cartelli, le insegne o superfici, giochi e gli elementi di arredo;
13. Collocare od ancorare alle piante o pali, striscioni, cartelli o altri mezzi pubblicitari senza preventiva autorizzazione;
14. Svolgere qualsiasi attività commerciale o di pubblico intrattenimento senza specifica autorizzazione dell’Associazione;18. Al pubblico trattenersi oltre l’orario di chiusura;
15. Accendere fuochi e gettare a diretto contatto del terreno fiammiferi, mozziconi o altri oggetti che possano provocare incendi.

All’interno del Parco San Lorenzo è consentito l’ingresso dei cani osservando le seguenti prescrizioni:
1. è obbligo del detentore di cani di accompagnare o far accompagnare sempre con apposito guinzaglio, l’animale da persona idonea, tenuto conto della razza e della mole dello stesso;
2. è fatto obbligo di avere l’animale, anche se di piccola taglia, munito di idonea museruola, comunque che non possa infastidire persone o altri animali;
3. la presenza di cani randagi deve essere segnalata da parte dei cittadini al Comando di Polizia Locale per i provvedimenti di allontanamento dell’animale;
4. è obbligo dei detentori dei cani di avere al seguito ed impegnare in caso di necessità mezzi idonei alla raccolta degli escrementi dei cani;
5. è obbligo dei detentori dei cani di provvedere tempestivamente alla raccolta degli escrementi dei cani dagli stessi condotti;
Per quanto non previsto dal presente regolamento si rimanda al “Regolamento per la tutela del benessere degli animali”, approvato con atto
di Consiglio Comunale n. 5 del 29/01/2015.

L’associazione declina ogni responsabilità per danni a cose e persone causati dal mancato rispetto del presente Regolamento.